Imprese News - Il portale delle PMI

Logo Impresa News
School&job

Occupazione giovanile uguale emigrazione

Immagine dell'articolo

Venticinquemila laureati Italiani volati via

E' ancora allarme per l’occupazione giovanile che ora, diversamente dal passato, "si trasforma in emigrazione".

 E’ il rapporto del Csc a fotografare la situazione affermando che per mancanza di posti di lavoro i laureati che hanno lasciato il Paese sono stati 25mila

L’uscita dei giovani, si legge nel documento, è infatti proseguita anche nel 2016 e con “flussi accresciuti significativamente”: 61mila tra i 18 e i 39 anni (con +19,1% sul 2015) mentre il totale è stato di 115mila, con il 12% in più.

 Questo dato è molto grave poiché l’Italia come Paese investe tante risorse per la formazione scolastica di questi giovani che invece di essere utilizzate come risorsa per il nostro Paese viene regalata agli stati esteri dove i nostri giovani sono apprezzati e dove viene loro offerta una buona capacità di crescita legata al merito, cosa quasi sconosciuta nelle logiche lavorative della nostra Italia.

E qui rimane un Paese vecchio, di vecchi, con logiche vecchie e con problemi vecchi che si riverberano sul futuro.

Siamo assenti come Paese di due generazioni che sono volate via, che dovevano rappresentare la nuova classe dirigente del Paese, i lavoratori che dovevano soppiantare i loro padri in pensione e pagare le pensioni. Ed è anche per questo che ci ritroviamo una nazione con poche prospettive, che naviga a vista, che abbandona i propri figli per continuare a sostenere obbiettivi di lobby vecchie e superate che non riescono a guardare oltre e a scommettere sul futuro, mettendosi da parte e dando spazio a chi invece potrebbe rappresentare quella opportunità di cambiamento per rilanciare il nostro Sistema Italia

Ci lodiamo spesso dei successi che i nostri connazionali all’estero hanno conseguito in svariati campi dalla ricerca, all’innovazione, all’arte ma forse dovremmo solo vergognarci di non aver saputo dagli le dovute opportunità per poter contribuire a far crescere questa nazione ormai tristemente zoppa

 

School&job | di Incitti Valerio | 16/05/2018



COMMENTI
Nessun commento presente