Imprese News - Il portale delle PMI

Logo Impresa News
Normativa

GDPR e i ritardi di adeguamento degli Stati UE

Immagine dell'articolo

L’Italia e molti altri paesi dell’Unione Europea non sono ancora pronti per il GDPR e l'Europa è pronta a bacchettare!

 Il General Data Protection Regulation entrerà ufficialmente in vigore il 25 maggio 2018 ma la strada verso l’adeguamento di Paesi e aziende è ancora lunga.E’ questa la fotografia che ci fornisce Bruxelles e, in particolare, la commissaria Ue alla Giustizia Vera Jourova, che bacchetta i Paesi ritardatari che a oggi, ovvero a 100 giorni dall’entrata in vigore del nuovo regolamento, non hanno provveduto ad adeguarsi alle nuove normative.

 il nuovo regolamento porterà più diritti per i cittadini Europei e maggiore protezione per i consumatori ma le aziende interessate sono davvero in grave ritardo

 Ricordiamo che le sanzioni per chi non si adeguerà in tempo sono piuttosto salate: possono arrivare fino a 20 milioni di euro o il 4% del fatturato globale annuo 

Normativa | di Gorgone Valentina | 08/02/2018



COMMENTI
Nessun commento presente